Google+ Un giorno come un altro: I veri padroni

lunedì 22 luglio 2013

I veri padroni


(la realtà dei fatti è sotto i nostri occhi)




Se stai leggendo questo post perché credi che il mondo venga governato dalle Mafie, dalle banche, dalla politica, dalle lobby, dalle Corporation, dalla Chiesa o da qualsiasi “sistema” religioso, se credi che il mondo sia manipolato da una di queste categorie o se credi che ci sia qualche cospirazione cosmica ai tuoi danni, beh… Mi dispiace dovertelo dire ma hai sbagliato post!
Ebbene si! Mentre molti si interrogano sui se ed i ma, sui perché ed i come della nostra società, sfiorando a volte la fantapolitica, perdiamo di vista, come è solito fare l’uomo, la verità che puntualmente è sotto i nostri occhi.
Giornate, settimane, mesi ed anni a cercare di capire chi è che ci manipola, ponderando la risposta, seduti in salotto, così assorti da non renderci conto che nel mentre, ci siamo messi ad accarezzare il cane (o il gatto) che passava lì per la ronda di grattatine pomeridiana.
Taciti, sempre apparentemente fraccomodi e pigri, distaccati da tutto e da tutti, perfettamente inseriti nell’ambito sociale ma disinteressati a qualsiasi questione che non riguardi il cibo, i nostri amici a 4 zampe ( e non solo) sono i veri padroni di casa!
Crediamo di avere dei cani da guardia, dei mastini anti-ladro, dei teneri ed amichevoli compagni di gioco per noi ed i nostri figli, ed invece ci ritroviamo dei boss che comandano in casa e fuori.
Arrivano silenziosamente ed iniziano a sfoderare le loro molteplici armi letali: sguardi languidi, coda scondinzolante, piccoli lamenti che tendono ad impietosirci e noi lì, pronti a soddisfare ogni loro capriccio.
Guardiamo film, pubblicità e documentari di cani che salvano bagnanti, di cani che perfettamente addestrati scovano carichi di droga, di cani che agguantano la preda per il loro padrone cacciatore, di cani dal fiuto sopraffino che scovano funghi pregiati, di gatti agili e scattanti che fanno mille peripezie, di gatti cacciatori di topolini e così via… Per un attimo ti illudi, credi che davvero tutto ciò sia possibile, poi ti giri guardando il tuo cane e lo trovi spaparanzato sul divano o sulla poltrona che dorme russando, abbuffato dopo un lauto pasto!  
E allora lì ti accorgi che è tutta una sporca macchinazione, che siamo plagiati, che in realtà non esistono cani da caccia, cani antidroga, cani e gatti da mostra, cani da salvataggio, ma esistono solo cani e gatti da sofà! Noi siamo i loro schiavi e non ce ne rendiamo conto, esaudiamo tutte le loro richieste e alla fine loro, ci corrompono. Crediamo di aver insegnato a “dare la zampa” premiandoli con un biscottino, in realtà sono loro a venire da noi a darci la zampa per avere il biscottino, ed in questo circolo vizioso, dal quale non potremo mai uscire, non possiamo fare altro che arrenderci ed amarli. 


 

6 commenti:

  1. pensa che io non mi sono neanche illusa di avere un cane da guardia...io piuttosto ho un cane da GUARDA: lei vede il ladro e dice: GUARDA! E' arrivato un nuovo ospite con cui giocare...

    RispondiElimina
  2. Bel post. Potremmo dire che l'uomo è il miglior amico del cane! Nuova follower. Se ti va passa da me, ciao!
    www.pinkfard.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Molto carino!!!! lettura scorrevole e ... tutto verissimo, complimenti

    RispondiElimina
  4. Davvero un bell'articolo!!!! grazie :)

    RispondiElimina